mondo - Babbo Blog - Casa di Babbo Natale nel magico paese di Natale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come si festeggia il Natale nel mondo

Pubblicato da Elfi in Babbo Blog · 23/9/2014 11:26:07
Tags: natalemondofesteggiamenti



Inghilterra

La notte del 24 dicembre, Babbo Natale lascia i doni ai bambini in un sacco sotto l'albero e i bimbi, per ringraziarlo, gli fanno trovare sul tavolo un bicchiere di latte, un pezzo di dolce e le carote per le renne. Il giorno di Natale si festeggia con un pranzo di famiglia e si cucinano dolci tipici, come il Christmas Pudding.

Germania
I festeggiamenti iniziano l'11 novembre, giorno di San Martino. Si costruiscono delle lanterne, che i bambini portano in processione e che illuminano la strada al santo. Inoltre, i bambini hanno un calendario con 24 finestrelle: ogni giorno ne aprono una e promettono di compiere una buona azione. I dolci caratteristici sono il cioccolato, i Lebkuchen e i Christollen.

Svezia
I festeggiamenti cominciano la notte di S.Lucia (tra il 12 e il 13 dicembre) e si cucinano panini e biscotti allo zenzero. La mattina del 13 dicembre, le bambine si
vestono da Santa Lucia (lungo vestito bianco e cintura rossa), mentre i bambini da stelle, con una camicia bianca. Un piatto caratteristico svedese è il famoso "Julbock" o caprone di Natale, legato con fili rossi. In Scandinavia si apparecchia la tavola con un posto in più per il primo che capiti davanti alla porta che resta aperta. La vigilia di Natale prevede piatti tipici come pesce secco, prosciutto, riso al latte, vino caldo e birra zuccherata.

Messico
Si organizza per i bambini un bellissimo gioco, la "pinata". Le pinatas sono delle brocche di terracotta artisticamente decorate, piene di caramelle e regalini, a forma
di animali, pupazzi o palle. Le pinatas vengono appese ad un ramo o ad un palo e si fanno dondolare: i bambini, con gli occhi bendati, devono romperle con un bastone.
  
Polonia
La sera della vigilia tutti si mettono a tavola e fanno circolare una sottile fetta di pane azzimo, l' "opplatek", che raffigura le immagini di Maria, Giuseppe e Gesù Bambino, e ognuno ne prende un pezzetto. La tavola é festosamente apparecchiata, ma  sotto la tovaglia si posiziona un sottile strato di paglia per ricordare a tutti che Gesù é nato in una stalla. Secondo la tradizione, i bambini devono tirare le pagliuzze: chi prende la più lunga avrà lunga vita.

Francia
Il presepe è una tradizione importante e, in alcune chiese vicino al mare, si vede una processione di pescatori che deposita ai piedi dell’altare un cesto pieno di pesce, come dono a Gesù Bambino. La notte della vigilia, i bambini lasciano le scarpe vicino al camino per ricevere i doni.

Spagna
Il presepe si chiama nacimiento, cioè «nascita» e fa parte di festeggiamenti che iniziano l’8 dicembre. Secondo la tradizione, ogni famiglia provvedeva ad aiutare un
bambino povero.

Austria
Il cibo tipico è il pane speziato delle feste, chiamato Früchtebrot. Tra gli addobbi per decorare la casa, c’è una corona d’avvento con quattro candele che vengono accese, una dopo l’altra, nelle domeniche che precedono il Natale.

Egitto
I cristiani ortodossi celebrano il Natale il 7 dicembre e durante l’Avvento non si mangiano carne e latticini. La mattina di Natale amici e vicini di scambiano visite e portano dolci, che consumano con una bevanda chiamata kaik.

Giappone
Il Natale è celebrato come festa dell’amore per i bambini e gli alberi sono addobbati con lanterne di carta illuminate e si fanno regali utili ai poveri, mentre i bambini vanno negli ospedali a cantare canzoni ai malati.

Argentina
Il Natale viene festeggiato come da noi, anche se la data coincide con la piena estate australe. Si mangiano bollito, torrone e panettone con temperature estive di circa 35 gradi.

Olanda
E' usanza bruciare un ramo di mirto, considerato un fiore di Natale, in attesa della mezzanotte, quando si apriranno i regali.





Babbo Natale nel mondo

Pubblicato da Elfi e Renne in Babbo Blog · 9/9/2014 11:46:35
Tags: nomibabbonatalenelmondo
Quali sono i nomi con cui viene chiamato Babbo Natale in tutto il mondo?
Torna ai contenuti | Torna al menu